Referendum Repartner Bellinzona: al voto popolare!

admin

18 August 2014

Il Municipio di Bellinzona ha ufficialmente risolto oggi come “regolare e ricevibile” la domanda di referendum popolare del 31 luglio 2014.

Contro il messaggio Municipale, adottato in Consiglio comunale a maggioranza lo scorso 16 giugno 2014, si andrà quindi alle urne il 30 novembre 2014.

Il comitato referendario, con grande soddisfazione, ringrazia le Cittadine ed i Cittadini di Bellinzona (1’696 firme raccolte ritenute valide, a fronte di 1’571 richieste per Legge) che hanno positivamente contribuito alla sottoscrizione delle schede referendarie. Tutta la cittadinanza della Capitale, con diritto al voto, può ora esprimere liberamente la propria opinione su questa operazione onerosa e avventurosa.

L’investimento votato in Consiglio comunale di 10 mio di franchi (subito 4 mio, negli anni a seguire oltre 35 mio) è ritenuto sproporzionato e sprovvisto di una logica operativa-strategica. Un investimento che sottrae risorse importanti alla promozione di energie rinnovabili. Un investimento che, a sua volta, mette nella pancia delle AMB delle azioni grigionesi in costante calo di valore. Un investimento che, in termini assoluti, rischia di trascinare la nostra Azienda in una pericolosa dinamica di smantellamento e impoverimento occupazionale.

Il comitato referendario, per concludere, non può sottacere le difficoltà riscontrate nel raccogliere firme in un periodo dell’anno poco favorevole: inizio delle ferie scolastiche, periodi di vacanza, calo della presenza di cittadini con diritto al voto nei ritrovi abituali di raccolta (ad esempio, il Mercato di sabato). Una finestra temporale studiata a tavolino dal Municipio in carica, con lo scopo esclusivo di ostacolare la riuscita di questo esercizio democratico.

Nelle prossime settimane, il comitato referendario pianificherà i dettagli di una campagna che si preannuncia aspra ma comunque all’insegna del fair play istituzionale.

Bellinzona, 18 agosto 2014

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *